marocco
28 giugno 2017
Un tram per il Marocco con King Holidays
Marocco news Dal 14 giugno, King Holidays in collaborazione con l’Ente Nazionale per il Turismo del Marocco è in campagna a Milano con un jumbo tram di 2 vagoni interamente dedicati al Marocco.

Per l’iniziativa è stata selezionata la linea tramviaria 2 di ATM che attraversa la città. L’idea creativa è stata sviluppata dall’agenzia milanese m&cs, e riprende la storica head “King Holidays c’è” declinandola sul Marocco. E’ stato scelto un layout d’impatto che gioca sul contrasto tra la visibilità del colore di sfondo, rosso brillante, e l’immagine della città fortificata di Tinghir, che occupa la maggior parte del vagone di testa regalando a passanti e automobilisti un’autentica immersione nell’atmosfera marocchina. Sul vagone di coda invece le diverse esperienze di vacanza offerte da King Holidays sulla destinazione: dalla natura incontaminata della spiaggia di Legzira alla cultura delle città imperiali, dall’artigianato nella medina di Marrakech al benessere in hammam.   

Al termine della campagna outdoor, la comunicazione dedicata al Marocco proseguirà con azioni social sulla pagina FB del TO, seguite da una campagna web di 15 giorni sui canali turismo, sport, gioco e lifestyle “Siamo felici di inaugurare il nostro primo tram totalmente brandizzato – dichiara Americo de Sousa, General Manager King Holidays – con questa operazione in collaborazione con l’Ente Nazionale per il Turismo del Marocco: il Marocco è sempre stata una delle nostre destinazioni di punta per quantità e varietà della programmazione e quest’anno, in occasione del nostro 25° anniversario, abbiamo pubblicato un catalogo monografico disponibile in tutte le agenzie di viaggi e sfogliabile online”.

Jazia Santissi, Direttore dell’Ente Nazionale per il Turismo del Marocco aggiunge: “Il Marocco è un microcosmo di opportunità di vacanza diverse e con questa campagna vogliamo trasmettere l’affidabilità e la sicurezza della destinazione, puntando anche sulle località meno note e sulla qualità dei servizi per il turismo”.