marocco
20 gennaio 2017
Imponente piano di restauro della medina di Marrakech
Marocco news

La città ocra vivrà di una nuova luce grazie all’attuazionedella fase finale del piano di riqualificazione iniziato nel 2014 conl’obiettivo di riabilitare l'aspetto architetturale autentico, restauraregli edifici storici e valorizzare il tessuto urbano tradizionale. Il Re delMarocco, MohammedVI ha appena inaugurato l’inizio dei lavori con un investimento di 10 milionidi euro per garantire una nuova vita alla più famosa città turistica del Regno perrafforzare la vocazione internazionale della città e il conseguente flussoturistico.

Il progetto di riqualificazionedella medina si articolerà con interventi e sviluppo dei circuiti turistici e spirituali diMarrakech, la costruzione di un di pronto soccorso a Jemaa el Fna, il recuperodei dintorni delle mura e degli edifici storici, la valorizzazione delquartiere ebraico Mellah e il ripristino della medersa Ben Youssef.

Considerata tra le medine più grandi delMarocco e più popolate del Nord Africa, si estende per 700 ettari ed è ilcuore geografico e spirituale della città rossa. In occasione della COP22Marrakech ha subito inoltre una riorganizzazione sostenibile che l’ha portataad essere una delle più popolari destinazioni turistiche green friendly e cittàsinonimo di eco-turismo.

E fa parte dei piani dipotenziamento anche l’opera di ampliamento dell’aeroporto Ménara, il 2° piùgrande del Paese. Il nuovo terminal risponde alla crescita del flusso ditraffico con una capacità di ospitare 12 aerei in più a medio raggio con unvolume d’accoglienza di 9 milioni di passeggeri all’anno. Il nuovo terminal sisviluppa su 3 piani con i un centro commerciale di lusso, un'area duty free,ristoranti e zone riservate ai viaggiatori VIP.

Nel 2016 quasi 2 milioni di persone hanno visitatoMarrakech, tra questi i 40.000 partecipanti alla COP22 di novembre, con 6,5milioni di pernottamenti.