marocco
30 giugno 2016
La medina di Fès ritorna al suo antico splendore
Marocco news

La medina di Fès ha un nuovo look. Il quartiere storico è infatti nella fase finale di un progetto di restauro di 27 siti storici e monumenti, 4.000 edifici, concerie, mederse, vicoli e circuiti turistici. Un intervento che rientra nel programma di risanamento 2013-2018 lanciato dal Re Mohammed VI per la salvaguardia del patrimonio della città con investimenti oltre i 55 milioni di euro 


Dichiarata Patrimonio Umanità UNESCO e con 1.200 anni di storia, la medina di Fès è composta da più di 9.400 vicoli, 17 porte storiche, 30.000 artigiani e 11.000 laboratori e accoglie una media di 45.000 turisti all’anno. 

Ma il piano di restauro nasce anche per dare un nuovo slancio economico e sociale alla medina coinvolgendo le realtà locali. Il lavoro di restauro di molti siti è stato di fatto eseguito dai mastri artigiani la cui abilità costituisce la più vitale eredità di Fès.

Oggi 26 siti storici sono stati ripristinati tra cui il mausoleo Sidi Hrazem, la scuola coranica Seffarine, le mederse Sbaiyine e Sahrij e le strade di Bab Boujloud e Tallaa Seghira. 


Inoltre per agevolare il tragitto lungo il circuito turistico sono state montate 254 tende sulle botteghe e tettoie sopra i vicoli per creare zone d’ombra. Porte in ferro sono state rimpiazzate con porte in legno di cedro e altre sono state ristrutturate risaltando i materiali originali di fabbricazione. Ugualente inclusa nell’intervento la biblioteca Quaraouiyine e le concerie.


Entro il 2019 poi la città si arricchirà di un Museo della Memoria Collettiva e di un Istituto delle Belle Arti. Un piano museale/educativo che mira a consolidare il panorama culturale e artistico di Fès ove la costituzione delle due nuove strutture è parte di un programma turistico più ampio con l’obiettivo di promuovere la medina come un prodotto culturale integrato.

Raggiungibile in poco più di tre ore e meta ideale per un city break, Fès è collegata con tre voli diretti settimanali Ryanair (Martedì, Mercoledì e Sabato) da Bergamo.